Chirurgia del seno

Ginecomastia

La ginecomastia consiste in un aumento di volume della mammella maschile. Essa può essere di tipo ghiandolare o adiposa (pseudo-ginecomastia) e le sue cause di di varia natura (ormonale, alimentare, sostanze assunte, tumorale ecc...).
Se il paziente è affetto da un aumento della ghiandola mammaria una tipologia di intervento prevede incisione emiperiareolare con rimozione della ghiandola al di sotto del complesso areola capezzolo, se a questo quadro si associa eccesso cutaneo allora l’incisione sarà tutta in torno all’areola permettendo così di rimuovere anche la cute in eccesso oltre alla ghiandola.
Se invece il paziente è affetto da aumento della regione mammaria per adipe (grasso) come prima soluzione è consigliabile la lipoaspirazione, che mi permette di ridurre il volume e recuperare la pelle in eccesso.

I testi sono stati redatti dal dott. Andrea Di Leo.

 

Altri link per chirurgia del seno:

Mastoplastica additiva - Mammella Tuberosa (snoopy breat) - Il capezzolo introflesso - Ginecomastia

 

Trova il tuo chirurgo

Seleziona una regione e visiona i profili dei nostri chirurghi.


iscrizioni
newsletter chirurgia estetica plastica italia
Iscriviti alla nostra newsletter e sarai informato sulle novità del portale.
 
newsletter chirurgia estetica plastica italia
Sei un chirurgo plastico
o un medico estetico?
Iscriviti al nostro portale!