Chirurgia del seno

Il capezzolo introflesso

Il capezzolo introflesso è un inestetismo determinato dalla retrazione dei dotti galattofori (dotti che portano il latte al capezzolo) che portano alla mancata fuoriuscita dei capezzoli (che non si proiettano verso l’esterno). La terapia chirurgica, eseguita in anestesia locale con degenza ambulatoriale o in regime di day hospital, viene effettuata incidendo la base del capezzolo per recidere i dotti permettendo la sua automatica estrusione.
Un altro aspetto da considerare è che incidendo i dotti galattofori la capacità di allattare si riduce drasticamente.

I testi sono stati redatti dal dott. Andrea Di Leo.

 

Altri link per chirurgia del seno:

Mastoplastica additiva - Mammella Tuberosa (snoopy breat) - Il capezzolo introflesso - Ginecomastia

 

Trova il tuo chirurgo

Seleziona una regione e visiona i profili dei nostri chirurghi.


iscrizioni
newsletter chirurgia estetica plastica italia
Iscriviti alla nostra newsletter e sarai informato sulle novità del portale.
 
newsletter chirurgia estetica plastica italia
Sei un chirurgo plastico
o un medico estetico?
Iscriviti al nostro portale!