Chirurgia degli arti inferiori

Si ricorre ad interventi di chirurgia degli arti inferiori ogni qualvolta si presentino degli inestetismi alle cosce. Se gli eccessi di tessuto adiposo e/o lassità di cute riguardano la porzione interna delle cosce. È possibile intervenire mediante la liposcultura o il lifting di cosce.

Quando l’eccesso di tessuto adiposo riguarda la regione peritrocanterica si interviene esclusivamente con la liposcultura.

La liposcultura nella porzione mediale delle cosce deve essere molto superficiale e delicata per permettere la corretta riduzione dello spessore del tessuto adiposo ed il riposizionamento della pelle. Nella regione peritrocanterica la liposcultura deve rispettare la rotondità del gluteo e della porzione del solco sottogluteo. Al termine dell’intervento il paziente dovrà indossare una guaina contenitiva o delle calze elasto-compressive da 140 dn.

Nel caso in cui vi sia lassità della cute nella porzione mediale, sarà necessario intervenire con il lifting di cosce che consiste nell’eliminare l’eccesso di cute e tessuto adiposo mediante incisioni cutanee lungo la porzione pubica sino a giungere al solco gluteo posteriormente. Al termine verrà applicata medicazione compressiva e nei giorni successivi guaina elasto compressiva.

I testi sono stati redatti dal dott. Andrea Di Leo.

 

Altri link per chirurgia degli arti inferiori:

Chirurgia Arti inferiori - Chirurgia Glutei - Chirurgia Polpacci

 

Trova il tuo chirurgo

Seleziona una regione e visiona i profili dei nostri chirurghi.


iscrizioni
newsletter chirurgia estetica plastica italia
Iscriviti alla nostra newsletter e sarai informato sulle novità del portale.
 
newsletter chirurgia estetica plastica italia
Sei un chirurgo plastico
o un medico estetico?
Iscriviti al nostro portale!