dott. Sandro Canossa Otoplastica

 

er il rimodellamento delle orecchie, normalmente, viene praticata una incisione retroauricolare (invisibile) e successivamente si provvede ad un indebolimento della cartilagine, che potrà seguire così il nuovo andamento desiderato.

Non si asporteranno porzioni cartilaginee che potrebbero determinare un riadattamento innaturale dell'orecchio (con spigoli e quant'altro).

Successivamente il paziente favorirà il riposizionamento, indossando una banale fascietta elastica (per es. tennis) per circa altri 10gg.
I punti di sutura verranno rimossi dopo circa 10/14gg.

L'intervento può essere eseguito in anestesia locale pura o con blanda sedazione. bbra.
Il recupero risulta praticamente immediato.



iscrizioni
newsletter chirurgia estetica plastica italia
Iscriviti alla nostra newsletter e sarai informato sulle novità del portale.
 
newsletter chirurgia estetica plastica italia
Sei un chirurgo plastico
o un medico estetico?
Iscriviti al nostro portale!